.
Annunci online

zemzem
 
 
1 novembre 2008
Gelli, il ciclico ritorno del grande inquinatore

Avvenire, 1 novembre 2008


Alla venerabile età (è proprio il caso di dirlo) di quasi novant’anni, rispunta dalle nebbie della Prima Repubblica il pluricondannato Licio Gelli. Che, alla sua vecchia maniera, mette i piedi nel piatto dei temi più delicati del momento. E come fece una trentina d’anni fa con l’ormai leggendaria intervista a Maurizio Costanzo, si impanca pubblicamente a giudice unico e insindacabile di idoneità politica e dignità personali altrui. Marchia come solo possibile 'erede' della sua opera il premier in carica (ma strattonandolo perché impari a comandare con più cipiglio). Liquida il presidente della Camera come una delusione. Elogia la riforma Gelmini e insolentisce Tina Anselmi. Strano Paese questo nostro, in cui non c’è mai un passato che passi davvero, mai sedicenti e super screditati protagonisti di ieri sui quali cali una volta per tutte il sipario, mai 'giudicati' penali che si trasferiscano definitivamente agli archivi. Come stupirsi che ieri, alla notizia del ritorno sugli schermi di un network tv privato del famigerato 'burattinaio' della P2, si sia scatenato il più classico putiferio politico-mediatico? Con un curioso rovesciamento delle parti. Da un lato tutto il centrosinistra nazionale, un tempo lestissimo a domandarsi 'cui prodest' quando certe provocazioni arrivavano dagli estremisti di quel versante, e ora incalzante nel sollecitare condanne, prese di distanza e interventi di censura; dall’altro un centrodestra in evidente imbarazzo, con un solo esponente, di area An, a parlare di episodio «inquietante» e a chiedersi per chi lavora quello lì. Più o meno un secolo fa, nell’America di Theodore Roosevelt, emergevano i 'muckrakers', i rimestatori di fango come il focoso presidente bollò quel gruppo di giornalisti coraggiosi che portarono a galla tante magagne del nascente impero economico. Da noi ormai non c’è neppure bisogno di andare a rimescolare. Il fondo grigio e limaccioso di certi pantani nazionali, ciclicamente, torna ad agitarsi da solo. Meglio girare al largo.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Licio Gelli P2 ci mancava solo 'staltro

permalink | inviato da zemzem il 1/11/2008 alle 17:29 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
ottobre        marzo




        clic




     
Cerca
Feed
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.



1 click